Via Beethoven 16 37029 San Pietro Incariano (VR)
Tel: 045 7704866 Fax: 045 6837264
Mail: valpolicella@croceverdeverona.org

 

La fondazione della sezione Valpolicella 

La Croce Verde Verona sezione Valpolicella nasce nell’anno 1987 su iniziativa del Sig.Renato Pinaroli, con l’appoggio dello SNODAR (Sovrano e Nobilissimo Ordine dello Antico Recioto) al quale lui stesso apparteneva.

Ogni anno infatti lo SNODAR era solito proporsi localmente con un’iniziativa di beneficenza.

Nel 1987 decise di donare una ambulanza a qualche associazione da individuarsi alla condizione che svolgesse il proprio servizio in Valpolicella.

Renato Pinaroli al tempo era anche volontario della Croce Verde di Verona e svolgeva servizio nella squadra 4 in lungadige Panvinio a Verona.

Ebbe a questo punto l’idea di proporre la fondazione della sezione Valpolicella della Croce Verde in modo che la nuova sede potesse contestualmente ricevere l’ambulanza in dono.

Gli organi dell’Ente acconsentirono e, con un pugno di volontari che già svolgevano servizio a Verona in squadra 4, la sezione nacque, ottenne dal Comune di San Pietro in Cariano una sede presso il centro sociale, ricevette l’ambulanza in dono ed cominciò i propri turni inizialmente solo la Domenica.

 

I primi anni

Vennero organizzati dei corsi per aspiranti soccorritori, si reclutarono quindi volontari provenienti dal luogo, ed in breve il servizio si ampliò coprendo tutto il fine settimana e poi anche le notti infrasettimanali.

La sezione Croce Verde Verona Valpolicella diventò in breve un centro di riferimento per i bisogni della popolazione offrendo anche ai generosi abitanti della Valpolicella l’occasione per rendersi utili in un volontariato importante e prezioso.

Teniamo presente che, al tempo, in provincia, le ambulanze non erano né medicalizzate né infermierizzate per cui i soli volontari coprivano integralmente e da soli anche i servizi di emergenza ed urgenza.

Dopo alcuni anni venne individuata una sede più adeguata offerta dall’allora Parroco di Gargagnago Don Bruno Moserle e quindi la sede operativa fù trasferita appunto a Gargagnago, piccola frazione di Sant’Ambrogio di Valpolicella.

L’esigenza però di ritornare in un luogo più centrale rispetto alla zona operativa emerse e, sempre dopo alcuni anni, grazie all’amministrazione comunale di San Pietro in Cariano, si individuò nella vecchia stazione del trenino Parona – Caprino la nuova sede che fù per lo scopo ristrutturata.

 

Il passato recente

L’attività continuò ininterrotta coprendo, sempre con soli volontari, tutti i fine  settimana e le notti infrasettimanali fino a che, finalmente, la sensibilità, sia dell’opinione pubblica che degli amministratori pubblici, comprese che la qualità del soccorso imponeva di inserire personale medico e infermieristico nel servizio di primo soccorso su ambulanza anche in Valpolicella.

Eccoci quindi arrivati agli anni più recenti con l’apertura di una ulteriore sede presso l’Ospedale Sacro Cuore di Negrar con l’importante novità del medico e dell’infermiere a bordo della nostra ambulanza e con l’estensione del suo servizio 24 ore su 24.

La sede “storica” rimaneva a San Pietro in Cariano, sempre con soli volontari e coprendo più turni possibili tenuto conto che la priorità assegnata alla sezione Valpolicella diveniva ovviamente quella di fornire volontari autisti e soccorritori che operassero a bordo dell’ambulanza medicalizzata ed infermierizzata di Negrar durante il fine settimana oltrechè di notte durante i giorni feriali. Il servizio diurno infrasettimanale è svolto da personale dipendente.

All’inizio dell’estate 2018 la sede di San Pietro in Cariano si è spostata presso il centro sociale… proprio dove era nata 30 anni prima…

Organigramma Consiglio di Sede

Responsabile Ugolini Omar
Consigliere Biondi Loris
Consigliere Chesini Gabriele
Consigliere Galvani Elisa
Consigliere Ganassin Massimo Antonio
Consigliere Gonzato Valeria
Consigliere Righetti Carlo